“Trasformazione” di Alessandra Angelini

La stampante 3D S2 Olivetti al servizio dell’industria… e dell’arte

Dal 12 al 16 settembre TIMSpace ospita la mostra intitolata  “Trasformazione” di Alessandra Angelini, artista e insegnante presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.

Le opere sono frutto della ricerca artistica  sull’interazione fra arte e tecnologia: trasformare un materiale o una superficie inerti in qualcosa di animato e vitale, donando loro movimento, forma e colore attraverso la luce.

La stampa 3D nel mondo industriale è un fattore abilitante per la produttività delle aziende manifatturiere: rende più rapido ed economico il processo di prototipazione, velocizza il passaggio dalla fase di ideazione a quella di “concretizzazione visiva” dei progetti, arriva più velocemente alla definizione del prodotto finale.

In questa mostra, invece, la tecnologia della stampante 3D S2 Olivetti si è messa al servizio dell’arte, creando un percorso espositivo che parte dalle sculture in metacrilato e arriva alle opere in 3D realizzate con diversi tipi di creatività: la manualità e la progettazione digitale. Tutte le opere in 3D, infatti, traggono origine da disegni su carta poi tradotti in modelli analogici (piccole sculture in gesso o in plexiglas) o da file disegnati direttamente con software di modellazione tridimensionale.

La mostra è l’occasione per ammirare questo nuovo connubio fra arte e innovazione.

L’ingresso è libero ed aperto a tutti dalle  ore 10.00 alle ore 19.00

 

 

 

Your Content Goes Here
Your Content Goes Here
0
0
0
0
Days
0
0
Hrs
0
0
Min
0
0
Sec
By | 2017-09-14T17:48:34+00:00 settembre 1st, 2017|News|